CYBERBULLISMO: attiva una linea telefonica riservata alle vittime e alle loro famiglie

Una rete ti può salvare ma anche intrappolare: è questo il caso del cyberbullismo. A seguito dei seminari di approfondimento tematico in alcuni Istituti Superiori del territorio marchigiano previsti dal progetto “ INSIEME CONTRO LE VIOLENZE “emerge sempre con maggiore evidenza la pervasività di questo fenomeno e la necessità di nuove forma di ascolto.

I comportamenti online, troppo spesso vissuti sull’onda emotiva tipica delle interazioni virtuali del qui ed ora, possono dar vita a trappole insidiose in cui le prede  mutano repentinamente il loro stato assumendo quello di vittime. Le statistiche, presentate nell’ultimo report ISTAT del 2014 sul bullismo in Italia, dimostrano che l’esperienza quotidiana dell’essere “online” ha esposto il 5.9 % dei ragazzi utilizzatori di cellulare e/o Internet a ripetute azioni vessatorie tramite sms, email, chat o sui social Network.

Dal mese di Agosto 2019 è  attivo un servizio, completamente gratuito e connotato dalla massima riservatezza, per l’ascolto delle giovani vittime del cyberbullismo e degli adulti a loro vicini. Chiamando il numero 0712275377 il  MARTEDI e GIOVEDI dalle 16.30 alle 18.30 si potrà avere un primo contatto in cui esporre,  la propria situazione.

Saranno indicati gli enti preposti alla tutela delle vittime e al contrasto del fenomeno come la Polizia Postale, le Istituzioni Scolastiche,l’ASUR e gli Enti del Terzo Settore. Offriremo un momento di ascolto mirato ad orientare coloro che si rivolgeranno al nostro servizio verso i canali  più adeguati alla risoluzione del problema.